Come indossare la cravatta

Come indossare la cravatta

Molti uomini alla sola idea di dover indossare una cravatta vengono colti da un attacco di panico…

Nessun problema!!!

Ecco a voi qualche utilissima dritta per non farsi cogliere impreparati in occasioni che richiedono quel “quid” in più che solo un accessorio come la cravatta può dare al vostro outfit.

Iniziamo col cercare di scegliere quella che faccia al caso vostro prestando attenzione a tre punti chiave:

  • il materiale
  • le dimensioni
  • l’abbinamento con la camicia/giacca.

 

Cosi’ come per tutti gli altri capi d’abbigliamento, ci sono dei materiali adatti ad essere portati solo in determinate stagioni e in particolari occasioni, perciò, per esempio, una cravatta di lana potra’ essere messa solo d’inverno in maniera casual e una di seta lucida dovra’ essere indossata in occasioni più eleganti.

 

Le dimensioni delle cravatte vanno in genere dai 5 cm per quelle più strette, indossate in modo meno impegnativo e dai più “ modaioli”, ai 10 cm per quelle larghe, che devono essere accostate ai completi più classici ed eleganti.

 

L’abbinamento cravatta/camicia richiede particolare attenzione affinchè non si osino accostamenti troppo azzardati, ricordando che la cravatta è un accessorio che deve valorizzare il nostro vestiario : vige la regola dell’ abbinamento camicia e giacca a tinta unita/cravatta a fantasia oppure camicia o giacca a fantasia/ cravatta a tinta unita.

 

A questo punto possiamo passare al problema più grande: come fare il nodo e quale tipo?

 

Ne abbiamo parlato anche qui: http://www.acquarolicamicie.it/2016/04/16/come-fare-il-nodo-alla-cravatta .. Ma vogliamo ribadire l’argomento.

 

Ce ne sono molti tra i quali poter scegliere ma se l’occasione non richiede un abbinamento molto elegante potete benissimo optare per un nodo semplice o piccolo, i più facili da fare.

Se, invece, dovete essere impeccabili dovrete usare un nodo Windsor (il più elegante per eccellenza) o un mezzo Windsor.

 

A questo punto vi chiederete : “ Si , ma come faccio a farlo da solo davanti allo specchio?”

Tranquilli, sul web ci sono tantissimi video tutorial su come mettere in pratica qualsiasi nodo alla cravatta scegliate di fare.

Una regola fondamentale da non dimenticare una volta annodata, sara’ stare attenti a non far toccare alla parte finale della cravatta, la fibbia della cintura del pantalone, e cosa ancor più importate fare in modo che la parte posteriore sia ben nascosta dietro la anteriore più larga.

 

Detto ciò, ora avrete imparato i piccolo segreti per non considerare più le cravatte un tabu’!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X