La scelta dei gemelli da camicia

La scelta dei gemelli da camicia

Fra i più prestigiosi e sicuramente eleganti fra gli accessori dell’abbigliamento classico maschile, troviamo senza ombra di dubbio i ‘gemelli da polso’.

Le origini e la storia del loro utilizzo risalgono all’età post-rinascimentale, nel quale l’utilizzo dei due bottoni ornamentali avevano lo scopo di unire i vestiti, impreziosendoli e diventando un elemento contraddistintivo della borghesia inglese; prima della loro scoperta, i sarti dell’epoca erano soliti utilizzare spille o lacci per unire le estremità del vestiario.

Una volta approdati nell’alta borghesia, sarti e gioiellieri si unirono per ricreare forme e e materiali migliori che meglio ornassero e valorizzassero chi li indossava; i materiali più utilizzati per la fabbricazione dei gemelli erano l’oro, l’argento e le pietre preziose.

Alla fine del 1700, i gemelli da polso approdarono anche in Francia, diventando l’accessorio elegante e di lusso per antonomasia nella borghesia francese e nella corte di Versailles.

Questo accessorio, per via dei costi di realizzazione, è rimasto ‘proibitivo’ ed accessibile esclusivamente alla classe nobile fino alla rivoluzione industriale, anno in cui venne inventata la macchina per produrre i bottoni. Questo, comportò una notevole riduzione dei costi per la produzione dei gemelli da polso e ne conseguì una diminuzione del prezzo di vendita che ne permise l’acquisto anche alle classi sociali meno abbienti.

Fino alla fine degli anni ’80, l’utilizzo dei gemelli da polso era considerato conforme ed in voga esclusivamente in occasioni di eventi importanti quali cerimonie, matrimoni e feste e la sua notorietà stava quasi tramontando. Ma grazie all’idea di alcuni stilisti internazionali, il gemello da polso viene reinventato e modernizzato nelle forme e nello stile, acquisendo un ruolo importante sia nell’abbigliamento classico che informale.

UTILIZZO DEI GEMELLI OGGI

I gemelli, vengono solitamente utilizzati con camicie che presentano il ‘polso doppio per gemelli’ o ‘moschettiera’; questo polsino, si presenta più lungo del normale e viene ripiegato su se stesso, ha le asole ma non i bottoni poiché il loro utilizzo è destinato esclusivamente in accoppiata con i gemelli da polsino.

Esiste un altro tipo di polso indicato per l’applicazione dei gemelli, cioè il polsino semplice che si presenta, però, senza bottone ma con due asole. E’ la scelta più indicata per coloro che optano per una soluzione più pratica e veloce e alle quali il classico polso doppio da gemelli possa risultare più ingombrante ed impegnativo.

I VARI TIPI DI  GEMELLI

Tenendo conto della carica rivestita o dell’occasione, la scelta dei gemelli da polso può ricadere su diverse tipologie. Ancora oggi, come anni fa, gli uomini che ricoprono cariche di alto livello, prediligono senza ombra di dubbio gemelli realizzati in metalli preziosi ed arricchiti da pietre decorative, rigorosamente applicati sui più tradizionali polsini doppi per gemelli.

Di seguito, illustreremo e descriveremo i diversi tipi di gemelli più utilizzati oggigiorno:

GEMELLI A NODINO IN TESSUTO

Si tratta di gemelli adatti ad occasioni meno formali, costituiti da fili di elastico che vengono intrecciati tra di loro fino a formare un nodo. Inizialmente venivano realizzati in seta, successivamente è stata sostituita con altri materiali più resistenti come la stoffa ed il cotone, per consentirne una duratura più prolungata e renderli più accessibili a tutti. Per applicarli, basta inserire uno dei due nodi in un’asola e farlo fuoriuscire dall’asola opposta.

 

GEMELLI TORPEDO

I gemelli torpedo sono i più comuni e sono solitamente realizzati in acciaio inossidabile ed impreziositi da swarovski o zirconi. I più costosi e pregiati, sono prodotti in oro bianco, oro bianco ed argento. E’ composto dal ‘nodo decorativo’ e da una clip piegabile.

Per applicarli basta inserire la clip nella prima asola e farla fuoriuscire nell’asola opposta, girarla in senso opposto e fissare il gemello.

GEMELLI A CATENA

I gemelli a catena sono la tipologia più elegante fra tutte. Sono caratterizzati da due parti decorative collegate tra di loro da una catenina ed essendo particolarmente eleganti, vengono prevalentemente utilizzati con camicie dal collo smoking e rigorosamente con polsini doppi. Il loro punto luce è generalmente costituito da swarovski o zirconi nei modelli economici e in diamanti, madreperla ed onice in quelli più costosi e d’oro.

Si applicano come i gemelli in nodino di tessuto.

GEMELLI BARRETTA

 Sono  i gemelli più semplici, costituiti da due facce decorative di metallo unite tra loro da una barretta rigida. Si applicano come i gemelli in nodino di tessuto e i gemelli a catena.

Qualunque sia il vostro stile, c’è una vasta scelta di gemelli per ognuno di voi, perciò sbizzaritevi ed arricchite il vostro look con questo irrinunciabile accessorio e risulterete impeccabili!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X